Alpha Storm

Gli Eventi “Alpha Storm” nascono nel 2014 da una filosofia di pensiero sviluppata dal Comitato stesso con l’intento di valorizzare i nostri bellissimi territori attraverso la pratica del Soft Air.

La prima edizione, chiamata “Alpha Storm – Bosnia Destination”, fu svolta tra Santadi e Siliqua nel Novembre 2014, all’interno dell’Ente Foreste di Campanassissa. 130 i partecipanti, provenienti da tutta l’Italia.
Grande impatto in termini di immagine e apprezzamento a partire dai Comuni che ci ospitarono per la manifestazione, con un ottimo feedback a livello Nazionale.

Da qui la volontà di proporre la seconda edizione dell’Evento, chiamata “Alpha Storm 2 – Op. Red Wings”, svoltasi ad Aprile 2016 nell’ Area di “Burranca”.
Fu un’ altro successo in termini Regionali e Nazionali, con 150 presenze in campo.

Passa il tempo, cresce il Comitato, e crescono le persone.
Con l’esperienza maturata negli anni, il gruppo decide di creare il terzo evento Nazionale, denominato “Alpha Storm 3 – Ground Zero”.

Ci teniamo a sottolineare che le nostre manifestazioni sono delle simulazioni tattiche dove gli atleti entrano in contesti immaginari, con nomi fantasiosi assolutamente non legati a fatti accaduti nel mondo.
Come detto in precedenza, le Associazioni Sportive Dilettantistiche partecipano da tutta Italia con entusiasmo, passione ma anche sacrificio, 24/36/48 ore su ogni tipo di terreno con ogni condizione meteo, su distanze adeguate al contesto e al profilo, libera infiltrazione e libera interpretazione.

Un unico obiettivo: far bene, mettersi alla prova con se stessi, cercare di portare più in là i propri limiti, vivere un film in cui si è protagonisti, e i risultati sono il frutto del proprio operato.

Ci finanziamo autonomamente ogni evento e continuiamo a far conoscere la nostra terra anche sotto un aspetto “insolito” ma allo stesso tempo “piacevole ed emozionante”.